La nostra azienda, passione e tradizione

La nostra Cantina a Vinitaly 2017

La nostra Cantina a Vinitaly 2017

Sfogliando vecchi testi del territorio del Comune di Botticino, ecco che tra le famiglie storiche, compare la famiglia Scarpari, da sempre viticoltori e vinificatori in Botticino.

Da tre generazioni produciamo vini, garantendone genuinità e qualità, lo dimostrano le diverse medaglie d’oro ed altrettanti concorsi nazionali vinti. La vinificazione e l’invecchiamento avvengono secondo criteri di antica tradizione familiare, mentre l’imbottigliamento si compie per il tramite di un impianto automatizzato.

La famiglia Scarpari dal 1500 ad oggi a Botticino è sinonimo di viticoltori e vinificatori. La cantina è situata al centro del paese, in zona facilmente accessibile e con ampio parcheggio. La produzione vinicola spazia da vini quotidiani a vini di indubbio prestigio, offrendo una ampia gamma di prodotti, il tutto seguendo antiche tradizioni familiari che non escludono l’applicazione di moderne tecnologie.

La produzione vinicola spazia dal Vino Botticino D.O.P. a prodotti d’elite come il Botticino Riserva “Il Monastero” e il Botticino “Cantinì”, invecchiati in botti di rovere di Slavonia, a vini del territorio bresciano, spumanti e distillati, olio e specialità enogastronomiche.

La nostra terra, Il Botticino

Le uve delle nostre viti

Le uve delle nostre viti

La terra, il clima del Botticino DOC

Lungo le colline rocciose ad est di brescia, famose fra l’altro per l’estrazione di marmi pregiati, su un terren, formato da una felice combinazione argillocalcarea e marmosa ed in una zona particolarmente protetta da una situazione climatica mite e favorevole, i vigneti traggono le loro originali caratteristiche organolettiche.

Vino Cantinì Botticino DOC

Vino Cantinì Botticino DOC

I vitigni del Botticino DOC

La scelta dei vitigni, approvata dal disciplinare del 1968, e successive modifiche, impone la coltivazione di uve Barbera, Marzemino, Sangiovese e Schiava Gentile.

Il nostro Botticino DOC

La nostra azienda punta sull’alta qualità e non sui grandi numeri, ecco perché la produzione si assesta sulle 30.000/40.000 bottiglie annue, suddivise tra le diverse tipologie di Botticino DOC.

Caratteristiche organolettiche

L’intensità caratteriale distingue le valenze organolettiche di questo vino dal colore rubino, evidenziato dall’invecchiamento, si passa da un profumo etereo, vinoso accentuato, fino ad assaporare il gusto pieno e rotondo, ancor più dopo l’invecchiamento in botti di legno, che ne esaltano la corposità.

Abbinamenti

Vino da tutto pasto, adatto in modo particolare per arrosti, cacciagione e salumi tipici bresciani. De servire in tulipano grande, alla temperatura ideale di servizio fra i 18-20°C.